Regolamento PIZZOSTELLASKYMARATHON

 

INFO GENERALI

L’Associazione “ASD Amici di Fraciscio” organizza Domenica 8 luglio 2018 la gara di corsa in montagna denominata “PizzoStellaSkyMarathon“ con una lunghezza del percorso di circa 35 km e un dislivello positivo di 2650 m.

Dalla III edizione del 9 luglio 2017, la gara è parte del circuito delle Skyrunner Italy Series, un circuito italiano di skyrunning promosso dall’International Skyrunning Federation (ISF) e patrocinato dalla Federazione Italiana Skyrunning (FISKY) www.it.skyrunnernationalseries.com

FLYER PROGRAMMA 2018
presto scaricabile

 

  1. REQUISITI FONDAMENTALI
    La partecipazione è consentita ad atleti sia maschili sia femminili, purché abbiano compiuto 18 anni e siano in possesso del certificato di idoneità sportiva valido il giorno della gara (i certificati medici accettati sono quelli che rispondono al modello D.M. 18.02.1982 tab. B). La gara si svolge su sentieri di montagna, con tratti impegnativi in salita, discesa, ripidi pascoli e pietrame. Si richiede pertanto una buona preparazione fisica e la massima prudenza.
  2. RITROVO
    Il ritrovo è previsto per le ore 6.30 a Fraciscio (frazione di Campodolcino) presso zona asilo, Piazza della Chiesa.
  3. PRE-GARA
    Il Briefing e i controlli pre-gara sono previsti per le ore 7.15.
  4. PARTENZA
    La partenza è prevista per le ore 7.30 di domenica 8 Luglio 2018 a Fraciscio (frazione di Campodolcino) presso la Piazza San Luigi Guanella davanti alla Chiesa. L’arrivo è previsto presso lo  stesso sito della partenza al massimo dopo 8 ore.
  5. ISCRIZIONE
    La quota di iscrizione è di:
    35 € dal 1 marzo al 5 luglio 2018 o al sold-out delle iscrizioni (250 atleti).La quota comprende:
    – Assistenza e ristori lungo il percorso.
    – Servizio navetta da Campodolcino a Fraciscio.
    – Docce calde.
    – Pacco gara per i regolarmente iscritti alla gara: gilet antivento in softshell, prodotti tipici locali, integratore idro-salino, buono pasto.Iscrizione tramite il sito www.mysdam.net allegando il certificato medico di idoneità sportiva valido per la data della gara. CHIUSURA ISCRIZIONI: entro le ore 20:00 di domenica 1 luglio 2018 o al raggiungimento di 250 atleti. Link per iscrizioni anche sul sito www.pizzostellaskyrunning.it.
  6. CLASSIFICA
    Saranno stilate una classifica maschile ed una femminile.
  7. CANCELLI ORARI
    Saranno localizzati 2 cancelli orari lungo il percorso:
    – presso Pizzo Sommavalle (km 12) che chiuderà dopo 3,5 ore dall’inizio della gara;
    – presso Alpe Angeloga (km 23) che chiuderà dopo 6 ore dall’inizio della gara.Chi non transiterà entro il tempo sopra segnato, a salvaguardia della propria incolumità, verrà fermato ed escluso dalla gara.
    Dovrà obbligatoriamente abbandonare la competizione, consegnare il pettorale e seguire le indicazioni della direzione di gara per il rientro a Fraciscio. Il tempo massimo per portare a termine la competizione è di 8 ore dalla partenza.
  8. PRIVACY
    Tutti gli atleti iscritti, autorizzano espressamente la stampa a pubblicare le immagini e le foto realizzate durante la corsa, per la promozione dell’evento.
  9. BASTONCINI DA RUNNING
    È consentito l’uso dei bastoncini da Running, che devono essere gestiti in modo completamente autonomo da inizio a fine gara. Si raccomanda la massima prudenza nell’utilizzo dei bastoncini al fine di salvaguardare l’incolumità degli atleti che seguono. Pertanto, nei tratti in cui si corre ed i bastoni vengono tenuti in mano, si invitano gli atleti a rivolgere i puntali in avanti.
  10. PETTORALE
    Ritiro pettorali dalle ore 18.00 di sabato 7 luglio per il corso di tutta la SKYFEST e dalle 6.00 del mattino fino alla partenza delle gare domenica 8 luglio presso zona asilo, Piazza della Chiesa.
    Il pettorale, che per nessun motivo può essere modificato, piegato o tagliato, va indossato costantemente in vista durante tutta la gara.
  11. IN CASO DI MALTEMPO
    In caso di sopravvenute condizioni atmosferiche tali da costituire pericolo per i concorrenti, a giudizio insindacabile della Giuria potrà essere modificato il percorso o sospesa la competizione in qualsiasi momento. Il previsto percorso d’emergenza della Skyrace è adottato, a insindacabile giudizio del Direttore di gara, in caso di forte maltempo, nebbia, neve eccessiva o altri problemi in alta quota.
  12. CARATTERISTICHE PERCORSO
    Il percorso si svolgerà su sentieri, mulattiere e pietraie e segnalato da frecce, strisce e bandierine.
  13. ABBIGLIAMENTO
    Viste le caratteristiche del percorso (sentieri impegnativi) è obbligatorio indossare calzature ed abbigliamento adatti (trailrunning). È fatto obbligo per ogni concorrente presentarsi al momento controlli prima della partenza munito di k-way. Pena squalifica.
  14. POSTI DI CONTROLLO
    Saranno istituiti almeno 5 posti di controllo che verranno localizzati e descritti prima della gara ed il mancato passaggio ad uno solo di questi comporterà la squalifica dell’atleta. È comunque classificato solo chi arriva al traguardo entro le 8 ore dalla partenza.
  15. CRONOMETRAGGIO
    Il cronometraggio sarà effettuato da OTC Srl (Official Timer MySDAM) con tecnologia basata sull’utilizzo di “chip”. Ogni partecipante dovrà essere munito di un chip personale valido oppure di un chip giornaliero gratuito da restituire al termine dell’evento pena l’addebito di € 15. Informazioni e condizioni sull’utilizzo dei chip sono pubblicate sul sito MySDAM all’indirizzo www.mysdam.it/info-chip.do.
    N.B. Il mancato o non corretto utilizzo del chip comporterà il non inserimento nella classifica e la non attribuzione del tempo impiegato.
  16. PUNTI DI RISTORO
    Ad ogni punto di ristoro, dislocati sul percorso, saranno disponibili bevande e rifornimenti energetici adatti. È severamente vietato abbandonare rifiuti lungo il percorso di gara, fuori dai punti di ristoro pena squalifica a insindacabile giudizio del comitato organizzatore.
  17. NON CONSENTITO
    Non è consentito accompagnare gli atleti lungo il percorso di gara.
  18. SICUREZZA E ASSISTENZA
    Al fine di garantire l’incolumità dei concorrenti saranno predisposti, lungo il percorso, diversi punti di assistenza e di pronto intervento. Tale assistenza è garantita da personale specializzato: Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico, Soccorso Alpino Guardia di Finanza, oltre a uomini della Protezione Civile e numerosi volontari che presenzieranno i punti più critici del tracciato, i ristori e tutti i bivi del sentiero. Con l’atto di iscrizione i concorrenti sollevano gli organizzatori da qualsiasi responsabilità civile e penale a persone e cose che possono verificarsi durante e dopo la gara in relazione alla stessa. La società non assicura i partecipanti alla gara. Il comitato comunque dichiara di aver stipulato l’assicurazione per la responsabilità civile per rischi derivanti dall’organizzazione della gara. Il Comitato non risponde dello smarrimento/sottrazione di materiale o effetti personali lasciati incustoditi prima, durante e dopo la gara, in zona partenza/arrivo, o all’interno delle strutture adibite a pranzi e premiazioni.
  19. DIFFICOLTÀ TRACCIATO
    Per quanto riguarda le difficoltà sul tracciato si adotta il seguente tipo di classificazione:
    VERDE: itinerario turistico. Itinerario su stradine, mulattiere e comodi sentieri, con percorsi ben evidenti e che non pongono incertezze o problemi di orientamento.
    AZZURRO: itinerario escursionistico. Itinerario che si svolge quasi sempre su sentieri oppure su terreno vario (pascoli, detriti, pietraie) con segnalazioni. Si sviluppa, a volte, su terreni aperti ma non difficoltosi. Può svolgersi su pendii ripidi.
    ROSSO: itinerario per escursionisti esperti. Itinerario che richiede la capacità di muoversi su terreni particolari, tracce o sentieri impervi o infidi (pendii con affioramenti rocciosi o detritici), talora esposti.
    NERO: itinerario per escursionisti esperti. Itinerario che richiede la capacità di muoversi su terreni particolari, tracce o sentieri impervi o infidi (pendii con affioramenti rocciosi o detritici), talora esposti o con brevi tratti attrezzati per sicurezza dell’escursionista. Sono comunque escluse vie ferrate o sentieri con difficoltà alpinistiche. Presenza di tratti rocciosi.I vari tratti verranno descritti durante il briefing tecnico prima della partenza.
  20. CONTATTI
    Per informazioni contattare “ASD Associazione Amici di Fraciscio” all’indirizzo e-mail pizzostellaskyrunning@gmail.com o gli organizzatori:
    – Bianchi Michele (Cell: 3200504119)
    – Della Morte Stefano (Cell: 3494637574)
    – Zaccone Andrea (Cell: 3358703078)
    – Pisnoli Pietro (Cell: 33356548076)
    Oppure collegandosi al sito: www.pizzostellaskyrunning.it
  21. RECLAMI
    Eventuali reclami dovranno pervenire all’ufficio gara, entro 30 minuti dall’esposizione della classifica, accompagnati da € 50,00 che saranno restituiti solo in caso di accettazione dello stesso. La decisione del comitato organizzatore in merito ai reclami è inappellabile.
  22. PRIMI CLASSIFICATI
    Per i primi cinque atleti/e di ogni gara è proibito passare il traguardo appaiati. I premi dei primi/e tre di ogni gara devono essere ritirati di persona, pena la perdita del premio.

 

Per quanto non incluso in questo regolamento, idoneità e normative di sicurezza, si fa riferimento a quello pubblicato al seguente indirizzo: www.federationservice.com